I SIGNIFICATI DEGLI

ARCANI MAGGIORI


La descrizione, l'interpretazione e le caratteristiche della carta:

L'APPESO

Ecco tutto quello che devi sapere su questa carta per iniziare...

Parole Chiave Più Usate Dell'Appeso

 

Tarocchi di Marsiglia L'Appeso Le Pendu Tarot RWS

  • Inazione.
  • Guardare da altre prospettive.
  • Problema.
  • Assenza di energia.

carte icona separatore

L’Appeso rimanda alla completa inazione.

Può rappresentare l’incapacità di agire, il fatto di sentirsi legati oppure che i tempi non sono maturi per effettuare una scelta.

Può indicare la meditazione, una sosta più o meno forzata, un nuovo modo di pensare o di vedere il mondo.

Le mani dietro la schiena indicano che nasconde qualcosa.

La posizione del personaggio rappresenta la sua grande propensione al sacrificio oppure richiama il feto in gestazione.

Un’interpretazione particolare e molto curiosa di alcuni studiosi ricollega i tronchi laterali all'albero genealogico e quindi sarà opportuno chiedere al consultante come la visione del mondo ereditata dai suoi parenti abbia influito sulla sua vita.


Le Energie Di Questa Carta...


Breve Termine Significato Tarocchi

L'Appeso A Breve Termine

Le energie sono bloccate per una demotivazione o per una poca propensione all'azione. È necessario valutare se è possibile vivere questo blocco per vedere le cose da altre prospettive.

Lungo Termine Significato Tarocchi

L'Appeso A Lungo Termine

Il fermo più o meno forzato può produrre un periodo di profonda inattività che, incancrenendosi di giorno in giorno, provoca un'inattività deleteria. Bisogna affrontare le proprie paure ed avanzare.

Scarica La Scheda Dell'Appeso

Su questa scheda potrai inserire le parole chiave della carta. Ti sarà utile averla sottomano per le tue letture.

Corso Gratis Tarocchi Cartomanzia

Una Descrizione Dell'Appeso

Significato Tarocchi Cartomanzia

L’Appeso sembra esprimere meglio di tutti il senso di ricerca dell’Io, catapultando l’essere umano nella sua Verità essenziale.

La particolarità che lo distingue dal resto degli Arcani è la posizione capovolta. Questa posizione a testa in giù è un’allusione al cambiamento di prospettiva: il giovane guarda il mondo da un altro punto di vista.

Il modo in cui incrocia le gambe lo ricollega a L’Imperatore, con l’unica differenza che l’Arcano IV porta la gamba piegata davanti a quella distesa in segno di azione, mentre l’Arcano XII piega una gamba dietro l’altra per non agire.

Il giovane è legato ad una corda doppia alla cui estremità appare un chiaro riferimento alla nascita: nella parte sinistra si intravede una forma fallica ed in quella destra un simbolo vaginale.

Al centro, il giovane de L’Appeso si presenta a testa in giù come un feto sul punto di nascere.

Le braccia si nascondono dietro la schiena, non sappiamo se siano legate o incrociate, ma si rafforza il senso di non scelta e non azione che la carta trasmette.

La sua capigliatura sembra formare raggi di sole, mentre la piega di alcuni ricci riporta a mezze lune.

Sono gli opposti che attraverso la meditazione trovano l’armonia.

Lo stesso concetto viene espresso dalle tasche del vestito; sono due mezze lune, una attiva e l’altra ricettiva.

Il vestito è chiuso da dieci bottoni. L’insieme dei bottoni potrebbero rimandare alle dieci sephirot della tradizione cabalistica.

Ai lati della carta, due tronchi che sorreggono la traversa dalla quale pende il giovane.

Su ciascun tronco sono presenti sei rami tagliati per un totale di dodici nodosità, proprio come il numero dell’Arcano.

Una visione religiosa può far pensare a L’Appeso come Cristo sulla croce e ai dodici rami tagliati come agli apostoli.

Nonostante la posizione di scomoda penitenza, il volto del giovane appare rilassato, questo porterebbe a vedere la carta come un’allusione alla meditazione più che ad un castigo.

Il vuoto tra le due colline verdi a piè di carta sembra indicare che il giovane stia piantando la testa nel terreno fertile, allora i capelli sarebbero delle radici che sostengono il corpo.

L’asse orizzontale su cui è legata un’estremità della corda sembra frastagliarsi sul lato sinistro.

Avvicinando l’Arcano precedente, sembra che il leone de La Forza osservi proprio questo particolare.

Scarica GRATUITAMENTE l'eBook Con Tutti I Significati Dei Tarocchi

SCARICA GRATIS

L'Appeso In Alcuni Tarocchi di Marsiglia

Ami i Tarocchi Di Marsiglia?

Questo È Il Mazzo Che Fa Per Te. Scoprilo Cliccando Qui.

Se L'Appeso Uscisse Con...

Clicca sulla carta con la quale vuoi accoppiare questo Arcano. Scoprirai i significati del duo più in uso.

Ricorda che dare i significati dei singoli Arcani risulta essere già di per sé un compito arduo e riduttivo.

Riportare quelli delle coppie è un lavoro impossibile. Ecco perché ho messo l'accento sul nucleo energetico che caratterizza le due carte quando escono insieme.

Sarà compito del lettore adattare il tutto al suo caso specifico.

L’Appeso + Il Matto

Bisogna liberarsi dall'immobilità che ci ha tenuto costretti nell'ultimo periodo, soprattutto se avremmo dovuto fare cose che abbiamo tralasciato.

Sono tanti (troppi) i fattori che ci possono bloccare nella vita di tutti i giorni.

Ecco perché è opportuno capire per bene da dove nasce il nostro blocco al fine di allentarlo e progredire lungo il nostro percorso.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Ho problemi ad alzarmi dal letto?
  • Come posso ripartire dopo una stasi?
  • Cosa posso inquadrare diversamente al fine di capire qual è il mio sentiero?

L’Appeso + Il Bagatto

In questo momento il consultante può avere numerosi problemi a livello lavorativo.

Magari qualcosa non sta andando per il verso giusto oppure si trova ad affrontare delle situazioni che non lo competono, ma che deve mandare avanti per forza di cose.

Il consiglio è quello di evitare qualsiasi tipo di decisione e di cercare di vedere la questione da prospettive diverse. Solo così sarà possibile evitare colpi di testa che non sono funzionali ad una realizzazione personale.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Posso usare gli strumenti a mia disposizione in modo diverso?
  • Da dove nascono i problemi in ambito lavorativo?
  • Quali situazioni sto affrontando che non mi competono?

L’Appeso + La Papessa

È risaputo che lo studio può portarci ad una comprensione molto più profonda di quello che stiamo meditando, valutando oppure interiorizzando.

Però è anche vero che la persona che non riesce a passare alla pratica vanifica i suoi sforzi.

Ecco perché con questa coppia il consultante è chiamato ad interiorizzare definitivamente quanto ha appreso e a passare alla pratica. D'altronde esiste un grado di comprensione accessibile solo a chi si sporca le mani sul campo.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Lo studio è un mio punto di forza o un mio punto di debolezza?
  • Perché mi sto bloccando nel puro nozionismo?
  • È arrivato il momento di passare alla pratica?

L’Appeso + L’Imperatrice

È finito il tempo della valutazione e della meditazione. Ora bisogna trovare l'energia necessaria per mettere in pratica la nostra idea.

Se ancora ci sentiamo bloccati per qualche tipo di dinamica, allora dobbiamo massimizzare la qualità del tempo, sfruttando il momento di blocco al fine di capire cosa possiamo fare per tagliare il traguardo (il prima possibile).

Da un altro punto di vista la coppia incoraggia il consultante a prendere coscienza delle sue indubbie qualità. La fiducia in se stessi è una parte essenziale dello sviluppo. È come il vento tra le vele che aiuta a muovere un'imbarcazione e a prendere velocità.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Dopo un periodo di immobilità ho la fiducia necessaria per passare all'azione?
  • Qual è l'energia che può spingermi in avanti?
  • Ho dei problemi con la fiducia in me stesso?

L’Appeso + L’Imperatore

Il consultante può avere dei problemi legati alla materia, all'economia o a qualcosa di estremamente pratico.

In un mondo governato dal denaro e pieno di piccoli obblighi può essere un salvavita il fatto di avere una prospettiva leggermente più spirituale.

Se ci concediamo una pausa e ci diamo il tempo di pensare a ciò che è veramente importante per noi riusciremo a mettere nella giusta prospettiva quello che ci gravita attorno.

Questo ci permetterà anche di comprendere meglio il nostro posto nell'universo. Il processo risulta essere essenziale per il benessere.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Come posso risolvere i miei problemi materiali?
  • So mettere nella giusta prospettiva quello che mi gravita attorno?
  • So qual è il mio posto nella società?

L’Appeso + Il Papa

La vita può essere disseminata di blocchi, di problemi e di insidie, ma può anche essere costellata da opportunità e sorprese.

Questa coppia indica che c'è sempre qualche sorpresa positiva, se solo avessimo l'accortezza di andare un po' più in là rispetto a dove siamo ora.

Naturalmente questa novità sarà un picco di energia altamente favorevole allo sviluppo del consultante.

A seconda della configurazione della sua vita potrà aiutarlo a prosperare in nuove attività, stimolare la vita sociale o fare progressi nella carriera.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Qual è l'opportunità che potrei sfruttare spingendomi un po' più in là?
  • In quale ambito di vita dovrei lavorare al fine di avere nuovi stimoli?
  • Mi sento bloccato davanti ad un maestro?

L’Appeso + L’Innamorato

Capita a tutti - prima o poi - di sentirsi dei pesci fuor d'acqua, oppure di ritrovarsi a fare i conti con un gruppo che ci esclude.

Molto spesso, davanti a questa dinamica, siamo tentati di allontanare le altre persone.

Però, a volte, è importante cercare di vedere questi rapporti bloccati da molteplici prospettive, al fine di raggiungere un grado di comprensione diverso (e forse funzionale) per la piena accettazione.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Perché mi sento bloccato all'interno di questo gruppo?
  • Cos'è che mi impedisce di fare una scelta con il cuore?
  • Voglio andare a letto con più persone?

L’Appeso + Il Carro

Tra il fare e il non fare è sempre preferibile il fare. Questo perché se tutto andasse per il meglio saresti un vincitore, ma se sbagliassi qualcosa allora torneresti a casa con un'esperienza.

Ad ogni modo la coppia invita a riflettere sul fatto che passare da un'immobilità importante ad un dinamismo scoppiettante può essere problematico, soprattutto se non abbiamo accompagnato la transizione in modo dolce e ponderato.

Quindi il consiglio è quello di iniziare a metterci in moto il prima possibile rispettando i nostri tempi e i nostri limiti.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Sono una persona ostinata o mi lascio abbattere facilmente?
  • È arrivato il momento di mettermi in moto?
  • La mia lungimiranza può essere premiata dal successo?

L’Appeso + La Giustizia

Questa coppia dovrebbe essere vista come un incoraggiamento a prenderci un po' di libertà e a vivere più liberamente qualcosa, pur mantenendo un atteggiamento ancora composto.

Detto in modo molto più semplice: le due carte spingono il consultante a togliere qualche limitazione senza però sentirsi completamente libero.

Se stessimo passando un periodo in cui abbiamo stretto la cinghia per un po', oppure siamo stati limitati da restrizioni particolarmente importanti, è arrivato il momento di prendere una decisione e capire finalmente se è possibile allentare la corda che non ci permetteva il libero movimento.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Ho dei blocchi o dei problemi legali?
  • Quale limitazione posso allentare?
  • Cos'è che mi lega da molto tempo?

L’Appeso + L’Eremita

Per chiudere definitivamente un ciclo ed aprirne uno nuovo dobbiamo capire gli intoppi, i problemi ed i blocchi che non ci hanno permesso di aprirci completamente, sperimentando una dimensione molto affine alla nostra essenza.

Come tutte le ricerche interiori anche questa può portarci ad un profondo scuotimento o ad una crisi senza precedenti, ma non c'è progresso senza dolore.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Il voler restare da solo è diventato un problema?
  • Quali blocchi devo capire ed interiorizzare prima di aprire un nuovo ciclo?
  • C'è un problema nel mio passato che ancora mi fa male?

L’Appeso + La Ruota Di Fortuna

Quando rimaniamo bloccati all'interno di limiti personali rischiamo di fermare anche il mondo intorno a noi.

Le cose non ci accadono, i problemi abbondano, non vediamo progressi e, soprattutto, non riusciamo a capire come andare avanti.

È arrivato il momento di farci carico delle proprie responsabilità e capire che, se non riusciamo a mandare avanti un progetto, allora quell'immobilità è un riflesso di un nostro blocco interiore.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Qual è un blocco interiore che si riflette pure nel mondo circostante?
  • Cosa devo vedere diversamente al fine di chiudere un ciclo ed aprirne un altro?
  • Perché sono così demotivato?

L’Appeso + La Forza

Scontrarsi sempre con le solite prese di coscienza significa non riuscire a progredire, perché per assecondare il cambiamento inarrestabile del mondo dobbiamo essere in grado di fluire con il destino, chiudere cicli ed aprirne altri, diventare noi stessi materia malleabile!

Questa coppia elogia l'azione, il processo decisionale ed il coraggio.

La natura effimera del nostro destino ci incoraggia a non rimanere ancorati a lungo su una posizione, ma ad aprirci a nuovi scenari anche se sono costellati di incertezze.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • È necessario riposarmi prima di un intenso sforzo?
  • So muovermi con coraggio, prendendo una decisione o facendo una scelta?
  • Cambiare il modo di vedere le cose può essere un processo gratificante oltre che spaventoso?

Stop Alt Fermo

Non è possibile abbinare L'Appeso con se stesso.

L’Appeso + XIII

È arrivato il momento di tagliare le corde in modo repentino e permettere ad un'energia di trasformazione di eliminare tutti i blocchi, le situazioni di fermo e la stagnazione nella nostra vita.

Anche il frutto più prelibato rischia di marcire se non viene colto al momento opportuno.

Ecco perché giocare perennemente in difesa, evitare di prendere delle decisioni o evitare di lanciarsi verso i cambiamenti può dimostrarsi una tattica fallimentare che ci potrebbe addirittura portare alla morte interiore.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • È arrivata l'ora di darmi una mossa?
  • Sono in una situazione di gestazione attiva o di sacrificio passivo?
  • La paura mi sta immobilizzando?

L’Appeso + Temperanza

Questa coppia è un incoraggiamento a perseverare sul percorso che abbiamo scelto.

La pazienza - talvolta - è realmente la regina delle virtù.

Invece di cambiare rotta alla minima delusione, la perseveranza si rivela una strada molto più efficace per le persone che la sanno mettere attentamente in pratica.

Può addirittura essere la chiave di volta che ti permetterà di raggiungere i tuoi obiettivi a lungo termine e di resistere alle tempeste più violente. Sarà così bello raccogliere i frutti del duro lavoro.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Sto smaniando per cambiare percorso?
  • In questo momento devo combattere con l'impazienza data dall'immobilità e dall'impossibilità di muovermi?
  • Per sanare una situazione la devo inquadrare in un modo diverso invece che agire attivamente?

L’Appeso + Il Diavolo

È arrivato il momento di trascorrere un po' di tempo a sondare i nostri desideri più intimi.

Questo periodo di introspezione sarà estremamente favorevole in quanto ci permetterà di connetterci con la nostra vera essenza, diventando più consapevoli non solo dei blocchi che ci impediscono di andare avanti, ma anche della nostra parte creativa.

Gli obblighi quotidiani a volte ci allontanano dai bisogni più profondi ed è solo facendo un passo indietro che possiamo capire come funziona la nostra psiche nei momenti di felicità, ma anche di difficoltà.

Da un altro punto di vista dobbiamo stare attenti alle persone alle quali ci stiamo legando, perché potrebbero nascondere delle dinamiche negative per noi e in breve tempo, mostrandosi per quello che sono, ci condurrebbero alla rovina.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Quali sono i miei desideri più intimi?
  • A chi mi sto legando in modo insalubre?
  • Riesco a dare spazio alla mia creatività?

L’Appeso + La Casa Dio

Questa coppia esorta il consultante a togliere di mezzo le sue abitudini paralizzanti.

La sua istruzione, il suo ambiente sociale oppure il modo di strutturare la realtà può aver instillato in lui una serie di valori che hanno poi modellato la sua visione della vita e del mondo.

Tuttavia è opportuno rendersi conto che una visione è... una visione!

Come gli schiavi che infrangono con orgoglio le loro catene, a volte è importante mettere in discussione i propri valori, in modo da poter definire chi siamo veramente.

Distaccarci dal rumore esterno e dagli obblighi quotidiani è il modo più rapido per affermarsi nella vita.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Da quale schiavitù mi devo liberare?
  • Quali sono le mie abitudini paralizzanti?
  • Qual è il problema che mi paralizza in casa?

L’Appeso + La Stella

Uno dei modi più rapidi per progredire, soprattutto se proveniamo da un momento di stasi, è quello di prendere coscienza della nostra situazione attuale senza distogliere lo sguardo dai blocchi che ci impediscono di svilupparci come vorremmo.

Solo dopo aver affrontato le nostre paure ed i nostri traumi saremo in grado di pensare con calma al futuro.

Per guarire le nostre ferite dobbiamo essere onesti con noi stessi. Per il momento la pazienza è quindi essenziale. Non ha senso caricarsi di oneri non necessari o buttarci a capofitto nel combattimento quando la battaglia potrebbe già essere persa.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Sono cosciente di com'è la mia situazione attuale?
  • Sto continuando a combattere anche se so che è più importante riposarsi o evitare di andare avanti?
  • Riesco ad affrontare i miei traumi e le mie paure?

L’Appeso + La Luna

Esiste una forza, intrinseca nella forza, che sfugge ai più, ma che ha un valore incredibile.

Sto parlando della forza dell'immaginazione, dell’attrazione, di quell'energia sottile in grado di instradarci lungo un percorso di vita più affine alle nostre esigenze.

Questa coppia favorisce un momento di riposo notturno, il contatto con noi stessi per mezzo di pratiche quale l'ipnosi regressiva, lo sviluppo della veggenza e della medianità.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Ho un blocco con l'archetipo materno?
  • Sto dormendo regolarmente?
  • Per risolvere il mio problema devo ricorrere all'ipnosi regressiva?

L’Appeso + Il Sole

I rapporti più belli, le amicizie più realizzate e gli incontri più sublimi si fanno quando non si rimane in superficie, ma si ha la pazienza di scendere molto più in profondità, cercando di capire che abbiamo davanti.

Su un altro piano di lettura la coppia invita il consultante a stendersi al sole, a privilegiare un momento di ozio e crogiolarsi nel calore.

Questo nella consapevolezza che tutto ciò che ci soddisfa nella vita quotidiana, per quanto piccolo possa essere, non può e non deve essere ignorato. A volte sono i piccoli momenti fugaci a rendere grande la nostra giornata.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Riesco ad andare in profondità nelle relazioni o mi fermo alla superficie?
  • Chi mi può aiutare a superare il blocco nel mio progetto?
  • Ho qualche tipo di problema con l'archetipo paterno?

L’Appeso + Il Giudizio

Se ci sono problemi familiari importanti allora bisogna entrare nell'ottica che aprirsi al gruppo è preferibile rispetto al chiudersi in se stessi.

È solo quando abbiamo il coraggio di trovare un punto di contatto con altri esseri umani che la nostra capacità di adattamento diviene un'arma nel nostro arsenale.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Devo cambiare punto di vista riguardo la mia missione?
  • Qual è il problema principale che ho con la mia famiglia?
  • Mi crea sofferenza parlare in pubblico?

L’Appeso + Il Mondo

Le false pretese, le finte paure, possono ora lasciare il posto all'onestà, alla dolcezza e alla tenerezza.

Solo esprimendo la nostra profonda necessità di costruire la realtà che vogliamo, riusciamo ad essere consapevoli dei nostri obiettivi e di quello che ci serve per risolverli.

In questa onda realizzativa tutto diviene perfetto così com'è.

I blocchi, le difficoltà, ma anche i successi e i traguardi.

L'unico problema è come reagisci a quanto accade. Se però ti stacchi dalla reazione emotiva immediata, ogni cosa è perfetta così com'è.

Domande sulle quali lavorare con questa coppia:

  • Riesco a vivere centrato nel qui e ora?
  • È arrivato il momento di capire quali sono le false pretese e le finte paure?
  • Ho bisogno di più riposo del previsto?

Esistono due tipi di aspiranti lettori di Tarocchi: chi arriva alle prime letture confuso (e parlo del 90% delle persone) e chi sembra fare questa attività da una vita per quanto è spedito e sicuro di sé (ed è un 10%).

È qualcosa che noto sempre.

Ed è un peccato perché chi è confuso finirà per abbandonare i Tarocchi dopo poco tempo oppure per usarli in modo generico, senza trarne realmente alcun beneficio.

Da ricercatore sono andato in fondo alla questione. Volevo scoprire esattamente quello che facevano e come studiavano i corsisti più sciolti.

Qual era il loro segreto?

Tra me e me pensavo che se fossi riuscito a capirlo lo avrei anche potuto mostrare a tutti gli altri in modo da aiutarli a studiare i Tarocchi e a fare letture pazzesche (invece di lottare e non essere mai sicuri!).

Ciò che ho scoperto è stato incredibile: i migliori lettori di Tarocchi non studiano gli Arcani singolarmente, ma a coppie. Ecco perché ho creato questo spazio gratuito dove poter analizzare ogni giorno le due carte.

C'è un problema!

È molto difficile essere specifico in uno schema come questo perché deve adattarsi a tutti.

Così ho deciso di aggiungere un tassello in più: ho raccolto le migliori strategie per decodificare tutte le coppie nei Tarocchi inserendole in modo organico nel mio libro Tarot La Grammatica.

Al suo interno troverai spiegazioni approfondite, schemi, scorciatoie, segreti e connessioni per abbracciare “quel più” che ti serve per sentirti sicuro durante le tue letture.

Scegli ora il tuo modo per studiare le coppie nei Tarocchi...

Tarot Il Calendario
€9.9
    Abbina Le Carte

    Iniziare a studiare realmente i Tarocchi significa iniziare a studiare le due carte. Ho pensato che potesse essere una buona idea offrire alcuni suggerimenti per lavorare con le coppie dei Tarocchi.

    Con Tarot Il Calendario troverai questo schema nel libro più un percorso in 28 giorni per vivere e meditare i Tarocchi in relazione a te e ai tuoi desideri.

    Questa è la soluzione perfetta per avere sottomano tutte le 462 coppie degli Arcani Maggiori.

    Corso On-Line
    €38
      Scopri Il Corso

      In questo corso le coppie rappresentano un perno di tutto il sapere proposto.

      Ho messo insieme un “sistema di strategie”, il mio sistema per leggere i Tarocchi, semplice ed applicabile da chiunque.

      Ti basterà replicare queste tecniche che ti rivelerò durante il corso per dare letture potenti e precise. Queste tecniche sono una vera e propria mappa da seguire, passo passo, per arrivare a leggere i Tarocchi con semplicità e precisione.

      Vuoi Scoprire Tutte Le Parole Chiave Di Questa Carta?

      Vuoi Conoscere Il Linguaggio Segreto Dei Tarocchi?

      Vuoi Imparare A Comunicare Direttamente Con Gli Arcani Sfruttando La Loro Stessa Logica?

      Ecco un metodo efficace (e praticamente sconosciuto) per apprendere i Tarocchi:

      • senza studiare a memoria,
      • capendo facilmente le risposte mandate dagli Arcani,
      • connettendoti alla simbologia.

      Ormai sempre più persone decidono di non buttare più tempo e soldi su libri e corsi che parlano di Tarocchi, ma che poi non offrono realmente una comprensione chiara dell'argomento.

      Partecipare a questo video corso ti permetterà di velocizzare il tuo studio e di comprendere la materia in modo completo, preciso e sano, evitando lo sterile dogmatismo e i lunghi concetti teorici.

      La parola a chi ha già iniziato...

      Maria Paola Corso Tarocchi Cartomanzia

      “È stato semplicemente il miglior corso sui Tarocchi che abbia mai fatto!”

      Mi ero ripromessa di scrivere una recensione fantastica, ma quando ho iniziato a pensare a cosa dire, mi sono accorta che in mente avevo solo un pensiero: “WOW! Il corso è fantastico, magico, unico, poderoso!”. Grazie di cuore a Francesco e a tutto il team di scuola TdM.

      Maria Paola

      Michela Corso Tarocchi Cartomanzia

      “Questo corso è un dono incredibile e un contributo alla mia vita!”

      Prima di questo corso mi sentivo come la classica persona che non è sicura quando legge i Tarocchi, ma riesce comunque a dire qualcosa. Insomma, agli occhi delle persone ero brava, ma dentro sapevo di non essere sicura di quello che dicevo. Francesco mi ha fatto subito toccare con mano cosa significa conoscere il linguaggio dei Tarocchi. Sono cresciuta in conoscenza, saggezza e fiducia. La cosa fantastica è che adesso i Tarocchi mi parlano e capisco subito cosa vogliono dirmi. Ecco perché considero questo corso un dono incredibile!

      Michela

      Voglio Iniziare Il Corso
      (Con questo metodo, se sai leggere un libro, saprai leggere anche i Tarocchi!)